.
Annunci online

 
satiraglio 
dire la verità ridendo: cosa lo vieta? (Orazio)
Per suggerimenti e insulti:
satiraglio[at]gmail.com
home <%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
 
  cerca

 

Segui Satiraglio!


Facebook Buttons By ButtonsHut.comFacebook Buttons By ButtonsHut.comhttp://www.facebookloginhut.com/facebook-login/

 

______________________________

 

In Redazione:

 

Felice Attianese

Alfonso Biondi

Francesco Gambardella

Silvia Scotto di Covella

Annarita Spiniello

______________________________


virgincasino | POSHBINGO | Casino school | Casino | online poll


 

articoli | vignette&fotomontaggi | spicchi d'aglio | alium satirum |
 
Diario
1visite.

31 luglio 2011

Il partito dei funesti

di Alfonso Biondi 



La pacchia è finita e nel Pd scoppia come un fragoroso peto la questione morale. Il partito di governo momentaneamente all’opposizione (come a suo tempo lo definì il suo leader parruccone momentaneamente calvo) si è trovato in brevissimo tempo a fare i conti con alcuni fatti decisamente imbarazzanti. Ovviamente stiamo parlando delle pesanti accuse mosse a Penati, dei presunti magheggi sanitari di Tedesco e dell’inaspettata mancanza di merendine nella sede romana del Partito. 

E i giornali filoberlusconiani hanno subito preso la palla al balzo, mandando a sbattere contro il Pd la macchina del fango, ma il bello è che a sporcarsi è stata quest’ultima.


I vertici del partito avevano subito capito di essere sotto attacco e per questo avevano pianificato in tempi brevissimi un’impeccabile strategia di difesa. Al momento di approvarla, però, il partito si è spaccato sull’orario della conferenza stampa: i dalemiani pretendevano che fosse fissata per le 10.30 dell’indomani; i veltroniani erano d’accordo col giorno ma premevano per farla alle 10.35, un orario che, a detta di Franceschini, sarebbe stato più idoneo ad attrarre l’elettorato moderato. 

Purtroppo nessuna delle due fazioni ha voluto rinunciare al proprio sostrato ideologico (5 minuti a volte fanno la differenza. Con cinque minuti in più sarei capace di scopare una ragazza per 8 minuti!) e il risultato è stato uno stallo decisionale, sbloccato solamente dal leader carismatico Bersani. 
 
L’omonimo del più famoso cantante ha convocato una conferenza stampa a Montecitorio e c’è andato giù duro: “Le critiche le accettiamo. Non accettiamo aggressioni, calunnie, fango e caramelle dagli sconosciuti. Quindi da oggi iniziano a partire querele e richieste di danni ”. Ovviamente il primo e importante bersaglio di tali azioni legali saranno il Giornale e Libero, rei di aver offeso pesantemente il Pd. L’avevano chiamato “partito”. 

(Potete trovare l'articolo anche su Agoravox all'indirizzo http://www.agoravox.it/Un-pizzico-di-satira-Pd-il-partito.html)


Share

20 ottobre 2010

Concorrenza sleale

di Alfonso Biondi 

Nei giorni scorsi Minzolini ha dichiarato a Libero: "Soffro la concorrenza dei Simpson". E' incoraggiante sapere che a ora di pranzo un italiano bramoso di informazione debba vedersi le repliche dei cartoni animati.

sfoglia
giugno        agosto
 
 
wikinotizie.com Italian Bloggers blog tools Aggregatore di blog Humor blogs & blog posts Humor blog directory immagine Blogarama - Blog Directory Notizie dall'Italia e dal Mondo Blog360gradi – L’aggregatore di notizie a 360 gradi provenienti dal mondo dei blog! segnala il tuo blog su blogmap.it blog search directory Segnala un Blog Blog di satira politica e di costume Feedelissimo Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog Bottone Scambio Directory Pubblicitaonline.it