Blog: http://satiraglio.ilcannocchiale.it

Il Consiglio dei sinistri

di Alfonso Biondi  

In principio fu Scajola 
che ammirava il Colosseo
da una casa che fa gola,
ma che pagò un bel marameo.

Poi toccò a Cosentino,
che di camorra ebbe premura:
per il Nicola birichino
ci fu mandato di cattura. 

Alla fine fu Verdini
a regalar più di una chicca:
dai massonici giochini
agli appalti della cricca.

I presagi son sinistri,
Ahi! Partito dell’amore!
Il Consiglio dei Ministri 
lo faremo a San Vittore?


Share

Pubblicato il 21/8/2010 alle 15.0 nella rubrica alium satirum.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web